Bonus Bebè comunale

Oggetto Bonus Bebè comunale
Area tematica Contributi economici
Descrizione Il bonus Bebè è un assegno una tantum (una volta soltanto) previsto per le nuove nascite e adozioni di minori
Responsabile del procedimento Istruttore del Settore Assistenza
Responsabile del settore Responsabile del Settore Assistenza
Recapiti telefonici* 0433 749027
Casella istituzionale di posta elettronica* comune.preone@certgov.fvg.it - protocollo@com-preone.regione.fvg.it
Termine per la conclusione (giorni) 30
In base alla norma Regolamento comunale sul procedimento amministrativo
Tempo medio effettivo di conclusione (giorni)  
Uffici e Servizi Ufficio Assistenza

*Tali recapiti devono essere utilizzati anche per ottenere informazioni relative ai procedimenti in corso.

QUALI SONO I REQUISITI PER OTTENERE IL BONUS

1-REQUISITI DEI NEONATI

I neonati o i bambini adottati definitivamente entro il primo anno di vita devono essere iscritti all'anagrafe del Comune di Preone.

2-REQUISITI DEI GENITORI

Può beneficiare del Bonus Bebè uno dei genitori dei bambini sopra menzionati, nel caso in cui siano rispettati i seguenti requisiti per i genitori:

a) cittadinanza italiana o comunitaria di almeno uno dei genitori o possesso della carta di soggiorno di almeno uno dei genitori alla data della nascita del figlio;

b) residenza di almeno uno dei genitori nel Comune di Preone da almeno 2 anni e residenza di entrambi i genitori nel Comune di Preone alla data di nascita del figlio.

COME COMPILARE LA DOMANDA

La domanda può essere presentata da uno dei genitori in possesso dei requisiti, utilizzando il modello allegato.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda va presentata entro il primo anno di età.

ALLEGATI ALLA DOMANDA

Fotocopia di un valido documento di identità, se la domanda non viene sottoscritta davanti al funzionario che la riceve e che deve riconoscere la persona che sottoscrive.

IMPORTO DELL'ASSEGNO

2.000 euro, come stabilito nel Regolamento comunale.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda può essere consegnata al Comune in uno dei seguenti modi:

- direttamente, consegnandola all'ufficio di riferimento o all'Ufficio Protocollo durante gli orari di apertura al pubblico;

- tramite fax;

- tramite posta (ordinaria - in questo caso non c'è garanzia di ricevimento - o raccomandata);

- tramite posta elettronica "semplice", all'indirizzo dell'ufficio di riferimento o del Comune, se firmata digitalmente, oppure se scansita con allegata la copia del documento di identità (in questo caso non c'è garanzia di ricevimento);

- tramite PEC all'indirizzo PEC del Comune interessato se firmata digitalmente, oppure se scansita con allegata la copia del documento di identità, in questo caso l'invio ha lo stesso valore di una raccomandata AR.

COSA FARE SE L'UFFICIO NON RISPONDE

Se il Responsabile del procedimento indicato nella sezione riferimenti non risponde entro il termine per la conclusione indicato nella stessa sezione, il cittadino può chiedere al Segretario Comunale del Comune di Preone di farlo al suo posto, avvalendosi del potere sostitutivo in caso di inerzia per mancata o tardiva emanazione di provvedimenti nei termini da parte dei responsabili inadempienti che gli è stato conferito dalla Giunta Comunale.

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI